Il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa organizza un’importante iniziativa di incontro e confronto delle Azioni finanziate dal Programma “Erasmus+”, nell’ambito delle attività Jean Monnet.

Il prossimo 9 maggio, presso l’Aula B1 del Polo Piagge, a partire dalle ore 14.30 si terrà l’evento “Scienze Politiche incontra #JeanMonnet30“.

Il prof. Alessandro Balestrino (Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche) e la prof.ssa Elena Carpi (Coordinatrice area internazionalizzazione – CAI) introdurranno i lavori del workshop dedicato alla diffusione e valorizzazione delle esperienze di Jean Monnet del Dipartimento di Scienze Politiche.

L’introduzione del workshop è affidata al dott. Tommaso Salamone, (International Programmes for Cooperation, Education and Mobility Unit, Manager – EU Programmes and Projects), che illustrerà le attività del Jean Monnet a Pisa e le opportunità che si aprono per gli studenti e i ricercatori nell’ambito della ricerca europea.

Prenderanno quindi la parola i coordinatori scientifici dei tre progetti Jean Monnet organizzati dal Dipartimento. La prof.ssa Giovanna Colombini è coordinatrice del Modulo “Protecting the EU’s Financial Interest: the role of European Court of Auditors and the cooperation with italian Corte dei conti” (attualmente in corso), organizzato anche valorizzando il protocollo d’intesa tra l’Ateneo e la Corte dei conti europea sottoscritto nel 2017.

La prof.ssa Sara Poli è stata coordinatrice della Cattedra “Good governance principles within and outside the EU” (2013-2016), che ha previsto lo svolgimento di attività didattica (con due insegnamenti nell’ambito del CdL triennale in scienze politiche, internazionali e dell’amministrazione (L 16) e nel CdL in relazioni internazionali (L 52)) e di ricerca che ha interessato due temi: la politica di vicinato e il principio del buon governo nell’Unione europea.

Il prof. Marcello Di Filippo è stato coordinatore del Modulo “EU Migration Law, Human Rights and Democratic Principles” (2015-2018), che si è articolato con attività didattica (un insegnamento nell’ambito della Laurea Magistrale in Studi internazionali (LM-52) e  un ciclo di seminari dal titolo “Regional Migration Law: Not only Europe”, oltre ad un convegno finale) e di ricerca in ordine all’impatto dei fenomeni migratori sulla legislazione di settore e la tutela dei diritti fondamentali.

Successivamente, saranno ascoltate le testimonianze degli studenti che hanno beneficiato delle attività organizzate nell’ambito di progetti di finanziamento per Azioni Jean Monnet.

Il workshop è organizzato nell’ambito delle celebrazioni della Commissione Europea per il trentennale delle attività Jean Monnet.

Lascia un commento